Uomo allo specchio

Eccomi. Davanti. Di profilo. Dall’altra parte. Bene, ancora un po’ di lavoro a questi muscoli, ma bene, mi pare bene.

L’uomo è meno severo. Con se stesso. Si piace, si veste, ci gioca. Non ha crisi isteriche da prova costume, non ha neanche, o presunti, fari critici costanti addosso. Per l’uomo è importante avere le cose che servono. Punto. Abiti da lavoro, abiti per uscire con gli amici, abiti per lo sport, abiti per le feste, ma tutti abiti che li faccia sentire bene. Sennò non li compra.

Ecco, qualche consiglio in più in merito allo stile, a volte, si, servirebbe. Soprattutto d’estate. Ma questo è un altro discorso, un’altra volta.

La morfologia maschile. Normalmente si percepiscono come sono. Rettangoli, triangoli, ovali, quadrati. La loro forma non incide ancora tanto sulle loro scelte. Ma ce la faremo a togliere a Superman il doppiopetto o le sprone! Cosi diventeranno ai nostri occhi ancora più affascinati!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.